Curriculum Vitae

Curriculum Vitae del dott. Stefano Morini

Il dott. Stefano Morini è Medico Veterinario registrato all’Albo dei Medici Veterinari di Reggio Emilia con il numero 544. Dopo una primissima stagione della propria carriera nel campo delle produzioni zootecniche, se ne discosta sempre più, attratto dagli studi sul benessere animale. Al momento esercita esclusivamente la libera professione curando cavalli, mammiferi marini, piccoli animali e animali esotici con metodiche naturali (fitoterapia, omeopatia, chiropratica), e occupandosi anche del ripristino di ecosistemi montani e marini e della cura della fauna. Da sempre affianca attività sul campo a quella di ricerca. Collabora inoltre dal 2009 come autore di articoli di medicina veterinaria con la rivista “Cavallo Magazine”, per cui ha già scritto più di 70 articoli.

Esperienze lavorative

2000-oggi Medico Veterinario in libera professione
Cura e studio di animali d’affezione (equini, piccoli animali, animali esotici) e da reddito (ovini, suini, bovini) impegnandosi particolarmente per il benessere animale e curando secondo i canoni della medicina tradizionale ed alternativa, applicando soprattutto fitoterapia e chiropratica.

Si rivolgono a lui sia clienti che condividono dal principio la filosofia del benessere animale naturale, sia clienti che per alcune patologie dei loro animali hanno sperimentato il fallimento dell’approccio tradizionale.

1993-2000 Medico Veterinario in libera professione
Studia e opera continuamente soprattutto sulla fauna marina e in genere su quella  selvatica che vive in ecosistemi naturali (malattie, esigenze nutrizionali, integrazione tra specie, metodiche di ripopolamento, anatomia patologica,  ecc…). Studia particolarmente e fa esperienze nella cura di mammiferi marini, tartarughe, pinguini, rettili, squali, ecc. operando in vari delfinari come quelli di Riccione, Cattolica, Gardaland e Genova. Si è immerso per anni con l’Associazione Sportiva VI° Continente e in proprio, eseguendo ricerche biologiche con reperimento e studio della fauna marina.

Sperimenta con successo nuove terapie e tecniche di recupero naturale per mammiferi marini e pesci a scheletro osseo e cartilagineo, curando sia fuori vasca sia in immersione e usando soprattutto chiropratica e fitoterapia. Questi metodi di cura in acqua sono particolarmente efficaci, in quanto rispettano l’equilibrio naturale dell’animale, curandone al tempo stesso le patologie.

2000 Veterinario Ufficiale ad interim
Presta servizio nei mesi di Agosto e Settembre 2000 in qualità di Veterinario Ufficiale ad interim per l’AUSL di Parma come anatomo-patologo.
1992-2002 Collaboratore alla ricerca
Collabora con l’Istituto di Scienza e Tecnologia degli Alimenti della Facoltà di Medicina Veterinaria di Parma (attualmente Dipartimento di Produzioni Animali, Biotecnologie Veterinarie, Qualità e Sicurezza degli Alimenti) in cui si  occupa anche di ricerca ambientale.
2001-2004 Consulente florofaunistico
In collaborazione con il C.A.I. opera in materia naturalistica, florofaunistica e zootecnica, qualificandosi poi come esperto (vedere “Formazione complementare”). Ultimo progetto: una ricerca dedicata al ripristino di pascoli montani in relazione al benessere animale e alle produzioni zootecniche, all’interno del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano.

Partecipa anche al Concorso per Direttore del Parco dello Stelvio del 31/7/2001.

2003 Docente
Tiene corsi come docente relatore a Parma, presso l’Associazione di Formazione Professionale AGRIFORM, su argomenti inerenti filiere produttive, HACCP, autocontrollo sanitario, zootecnia, alimentazione patologie di allevamento.

Titoli di studio

1992 Laurea In Medicina Veterinaria
all’Università di Parma con la tesi: “Aspetti anatomo-comparati dei vasi sanguigni del rene”, relatore: Prof.  Vitaliano Culzoni.
1992 Abilitazione Alla Libera Professione
rilasciata d all’Università di Parma.

Altri titoli

1993 Brevetto “MOVET“
Strumento innovativo e indolore per la movimentazione degli animali zootecnici.
1993 Diploma Di Esperto Valutatore Di Carcasse Bovine
(ai sensi del Reg. CEE n° 1208/81, rilasciato dal Ministero Agricoltura e Foreste e dal Comitato Nazionale Bovini con D.M. 2 Agosto 1984).

Formazione complementare

2004 Esperto naturalistico e florofaunistico con certificazione C.A.I. (Club Alpino Italiano)
1970 Brevetto di sommozzatore di 1° grado della CMAS\FIPS

 Attività seminariale

2005-2010 Attività divulgativa e di formazione presso associazioni di equitazione e centri ippici.

Pubblicazioni

vedi Bibliografia